top of page
Teatro-ragazzi.jpg

C’ERO UNA VOLTA

CORSO DI TEATRO PER BAMBINE/I 

CHI

​BAMBINE E BAMBINI DAI 6 AI 11 ANNI

QUANDO

MARTEDÌ ore 17:00/18:30

DOVE 

TEATRO DEI SALESIANI, Viale Ferrucci 33, Novara

 

INIZIO CORSI

Martedì 4 ottobre 2024.

 

LEZIONE GRATUITA

E' possibile prenotare una lezione di prova gratuita scrivendo a

infocabiriateatro@gmail.com

oppure telefonare al numero 3491008375.



PRESENTAZIONE
Il lavoro si propone di offrire ai bambini uno spazio di espressione, comunicazione, contatto e socializzazione, attraverso il teatro: obbiettivo primario accrescere ed esplorare la propria personalità e sperimentare un modo diverso di stare insieme.
La fiaba come sfondo, il teatro come mezzo, per un percorso esperienziale in grado di stimolare ed espandere i meccanismi creativi e comunicativi del bambino, in un contesto ludico e socializzante come quello che il teatro offre

Partendo dalle fiabe popolari i partecipanti verranno stimolati ad individuare le parti di cui queste sono composte, e a produrne di proprie. Il materiale raccolto verrà destrutturato e mescolato con gli elementi della fiaba popolare e confluirà in un’unica grande storia che avrà gli accenti della memoria del luogo, del tempo storico, del passato, ma anche di  immaginari viaggi in castelli incantati, foreste, sogni, etc.
Al termine del percorso, a seconda delle inclinazioni e dell’interesse dei bambini, verrà creata una semplice performance, da considerare come momento di lavoro aperto, da mostrare al pubblico.

 

OBIETTIVI
Superare blocchi psicofisici di natura espressiva e comunicativa, socializzare, accrescere la  creatività, l’autostima, le capacità relazionali positive, il senso critico; acquisire consapevolezza e controllo del corpo, della voce, del gesto al fine di apprendere i fondamenti del linguaggio teatrale e  accrescere la coscienza del proprio essere e del proprio agire.

 

DESCRIZIONE
La singola lezione a settimana si articola in una serie di giochi-esercizi e in improvvisazioni-drammatizzazioni; che garantiscono il coinvolgimento dei bambini e lo svolgersi dell’attività in un clima protetto, “non stressante”, totalmente ludico e non competitivo.


 

bottom of page