top of page

MAI PIU'.
ESERCIZI DI RESISTENZA AL DOLORE

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

Di e con Giulia Ballarè e Elena Ferrari

Violenza sulle donne è ... guardare dall'altra parte
Violenza sulle donne è ... esaltare modelli estetici fasulli e irraggiungibili

Violenza sulle donne è ... quando sei incinta e ti dicono: "auguri e figli maschi!"

Un viaggio teatrale e musicale alla scoperta di storie di donne diverse per etnia, condizione sociale, età, ma tutte accomunate da un'esperienza dolorosa e violenta. Perché la violenza sulle donne è endemica, non ha confini né limiti, non esclude nessun paese o nazione, non ha tempo né spazio definiti, può colpire chiunque e ovunque, così quotidiana da sembrare ineluttabile.

L’idea dei questo spettacolo nasce dalla voglia di unire voce e musica contro la violenza sulle donne. Questa unione di due diverse arti, quella di un’attrice come Elena Ferrari e quella di una chitarrista come Giulia Ballare, tenta di rendere ancora piu efficace la comunicazione con il pubblico rispetto a una semplice lettura.

Allora ecco che i racconti pieni di rabbia e rancore, a tratti anche leggeri e poetici, di tante donne maltrattate, si uniscono a musiche di repertorio classico e popolare spagnolo e diventano uno strumento potente di denuncia.

Attraverso le parole attente e sensibili di due celebri scrittrici come Concita De Gregorio e Dacia Maraini e brani appositamente selezionati di compositori come Francisco Tarrega e J. Kaspar Mertz, si cercherà di affrontare un tema scomodo e di urgente attualità.

Violenza sulle donne e'... non parlarne.

bottom of page