Domenica 6 settembre
C’ERA DUE VOLTE IL BARONE LAMBERTO
Da Gianni Rodari
Produzione Teatro de’ Bisognosi
Con Floriano Negri e Mattia Scalia
Regia e adattamento Floriano Negri
Costumi e Scene Mauro Maulini

"Un sasso gettato in uno stagno suscita onde concentriche che si allargano sulla sua superficie, coinvolgendo nel loro moto, a distanza diverse, con diversi effetti, la ninfea e la canna, la barchetta di carta e il galleggiante del pescatore. (….)
Non diversamente una parola, gettata nella mente a caso, produce onde di superficie e di profondità, provocando una serie infinita di reazioni a catena."
(dal libro "La grammatica della fantasia" di Gianni Rodari)

…E ancora una situazione può aprirci ad altre situazioni che, concatenandosi formano un vero e proprio spettacolo teatrale.
Spettacolo del quale si conosce la storia ma non si sapranno mai gli sviluppi di questa, dove ogni scena non sarà mai uguale alla volta precedente, dove gli attori non sono mai gli stessi, dove le battute teatrali cambiano di volta in volta perché questo è lo spettacolo della FANTASTICA.

C’era due volte il Barone Lamberto è uno spettacolo interattivo dove il bambino viene coinvolto totalmente nel gioco teatrale: è impegnato nell’ interpretazione di piccoli ruoli, nell’ improvvisazione delle battute, ballare e fare tutto ciò che la fantasia di quel momento lo ispirerà.
Aiutato dai due attori, che oltre ad interpretare i ruoli principali e gestire lo svolgimento della storia hanno anche il compito di stimolare la creatività nei volontari attori partecipanti, il bambino si trova a vivere un’esperienza unica e particolare che diventa una grossa opportunità per socializzare, sperimentare nuovi ruoli e ampliare le proprie conoscenze personali.
E’ un’occasione unica anche per insegnanti, educatori, genitori che dalla performance possono trarre informazioni utili per meglio capire e comprendere il carattere e eventuali problematiche del ragazzo-attore. Nel pomeriggio sarà possibile partecipare al laboratorio creativo a cura della compagnia dal titolo “Le maschere non sono mascherine”. Costo a partecipante 7 euro a bambino, 10 euro due bambini.

INFO SERATE

info@cabiriateatro.com / 3491008375 /www.cabiriateatro.com

18:00 - 19:00 ON AIR Incontri di approfondimento in diretta FB

20:30 - 21:30 WAITING FOR Reading e concerti al castello pre spettacolo

21:30 SPETTACOLO

IN CASO DI PIOGGIA LO SPETTACOLO SI TERRA' AL TEATRO FARAGGIANA

INFO BIGLIETTERIA

ONLINE https://biglietteria.fondazioneteatrococcia.it

BIGLIETTERIA TEATRO COCCIA, Via F.lli Rosselli 47. Orari di apertura:
- dal martedì al sabato, esclusi festivi, dalle ore 10.30 alle ore 18.30
- nei giorni di spettacolo da un'ora prima dell'inizio delle rappresentazioni presso l'ingresso di Piazza Martiri  del Castello Sforzesco